Oggi l’Amiu ha recuperato la carcassa di un cinghiale nel laghetto recintato al quartiere San Paolo di Bari.

Tracce di sangue ovunque, come se l’animale fosse stato ferito e si sia trascinato fino al laghetto per morire. Non è la prima volta che i cinghiali vengono scoperti in quel posto, nonostante siano stati spesi soldi pubblici per evitarne la frequentazione.

Gli operatori Amiu avrebbero riferito che l’animale sarebbe stato sparato, ma c’è chi avanza l’ipotesi dell’investimento. In ogni caso la presenza degli animali, si dimostra particolarmente pericolosa pur leggendo di tanto in tanto il bollettino delle catture diramato dal Comune.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here