Ieri nelle prime ore della mattinata la Polizia di Stato, con due equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Puglia Settentrionale”, 4 equipaggi del nucleo di Polizia Giudiziaria della Polizia Locale, il Nucleo di Polizia Edilizia, il personale ASL e il Pronto Intervento Sociale del Welfare del Comune di Bari, hanno proceduto al controllo di alcune unità immobiliari in via Martiri D’Avola.

Motivo dell’operazione, verificare il rispetto delle norme in materia edilizia, nonché la regolarità dello status sul territorio nazionale delle persone che li occupavano. Dai controlli espletati è venuto fuori che i locali erano registrati al catasto per uso ufficio, pur essendo adibiti ad uso abitativo e per questo si è proceduto a contestare le relative violazioni urbanistiche. Nei locali sono state trovate 5 persone; tutte controllate, di nazionalità georgiana. Si tratta di 1 uomo e quattro donne, una di queste è risultata irregolare sul territorio italiano, per questo è stata fermata ed accompagnata presso il CPR di Roma.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here