Nel tardo pomeriggio di ieri, nel quartiere Libertà, i poliziotti della Sezione Narcotici e dei Falchi della Squadra Mobile hanno messo in atto un mirato servizio di contrasto al fenomeno per le vie del centro di Bari. Nel corso di tali servizi, gli agenti hanno arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti, Antonio Mititiero, di 47 anni, e Daniela Tonti, 32enne, entrambi pregiudicati.

I due infatti, avevano trasformato l’area universitaria di via Garruba in una zona di spaccio dove fornirsi di eroina e cocaina a qualsiasi ora. Proprio per sfuggire a controlli da parte delle Forze dell’Ordine, si erano procurati le chiavi di alcuni portoni di abitazioni private, trasformandoli in luoghi di occultamento delle dosi di droga; ma nonostante l’espediente utilizzato, i due sono stati sorpresi in flagrante dagli agenti mentre cedevano dosi di eroina e cocaina ad un tossicodipendente.

Nel corso delle perquisizioni e controlli all’interno dei portoni, sono state rinvenute numerose dosi di eroina e cocaina occultate all’interno di cassette di servizio pronte ad essere cedute sul mercato della droga. I due pregiudicati sono poi stati sottoposti agli arresti domiciliari a disposizioni dell’Autorità Giudiziaria.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here