I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Bari, Sezione Anticorruzione, coordinati e diretti dalla Procura della Repubblica di Bari, al termine di una complessa attività di indagine hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo per equivalente nei confronti di Giovanni Giannoccaro, ex dirigente Responsabile dell’Area Risorse Finanziarie dell’Azienda Ospedaliera Consorziale Policlinico di Bari, emesso dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Bari.

Il sequestro preventivo finalizzato alla confisca è stato effettuato su un immobile dell’ex dirigente e sulla sua autovettura. Il Giannoccaro, l’anno scorso, fu arrestato dalla Guardia di Finanza subito dopo aver ricevuto la somma di tremila euro dal rappresentante legale di un’impresa, operante nel settore della riproduzione dei supporti registrati, titolare di un contratto di appalto per l’archiviazione documentale stipulato con l’Azienda Consorziale Policlinico di Bari.

Nei confronti del Giannoccaro era stata applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari per l’ipotesi di concussione, sostituita successivamente con la misura interdittiva, tuttora in corso.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here