Comprate e mai usate. Sì, stiamo parlando delle biciclette del famigerato e fallimentare progetto del Bike Sharing. Oltre a quelle vandalizzate, rubate e usate per la consegna delle pizze o chissà che altro, ce ne sono altre, comprate dall’Amtab e tenute in deposito per tutti questi anni, all’incirca un centinaio.

Che non siano state mai utilizzate non lo diciamo noi, ma il direttore generale della Municipalizzata, Francesco Lucibello, come si può leggere nell’inquietante documento a firma sua, affisso in azienda.

Inquietante perché, dopo aver speso soldi pubblici per un bene di cui non è stato fatto alcun uso, adesso l’Amtab ha deciso di venderle ai dipendenti, e solo a loro, nonostante i soldi utilizzati per l’acquisto provengano dalle tasche di tutti. Prezzo fissato ogni bicicletta,70 euro. Anche se si tratta di un modello sprovvisto di marce, è un affare per una Km0. Boom signori.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here