Collocati nella cacca, nel senso letterale del termine. Gli operatori del 118 della postazione di Palese non le passano molto bene, anzi, diciamo pure che sono messi abbastanza male. Il locale a loro destinato è praticamente il garage della Asl, cosa che lo rende già non particolarmente idoneo, tra i gas di scarico delle auto di servizio e di quelle che passano.

Non bastasse, i bagni dedicati agli operatori, da qualche giorno, si allagano. Il risultato, oltre al fatto che se agli addetti scappa, devono andare a farla da un’altra parte, è una puzza vomitevole di urina e feci che non c’è modo di lasciar fuoriuscire. Sì, perché, per ovvie ragioni di sicurezza del personale, le porte devono stare chiuse, mentre le finestra affacciano direttamente sul pozzo della fognatura, con lo sversamento delle acque nere.

Comunque la si giri e la si volti, la postazione è circondata dalla cacca. E pensare che sono state fatte numerosissime segnalazioni sul fatto che quei locali non sono adatti per essere adibiti a postazione del 118, ma a quanto pare non è arrivata nessuna risposta.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here