Momenti di panico a Molfetta, nei pressi di un bar del centro. Un uomo di origini georgiane è entrato nel locale senza maglietta dicendo di avvertire dolore al petto.

In seguito si sarebbe procurato una pala, forse di quelle in dotazione agli operatori ecologici della cittadina, e avrebbe iniziato a causare dani, inveendo contro i presenti.

Sul posto è stato chiamato il 118, ma secondo il racconto l’uomo sarebbe riuscito a scappare prima dell’arrivo dei Carabinieri, salvo poi fare ritorno sul tetto di un compattaore della nettezza urbana.

A quel punto, visibilmente alterato e con alcune ferite da taglio sul corpo, si sarebbe lanciato sul parabrezza dell’auto dei militari. Solo allora è stato possibile fermarlo per sottoporlo alle cure del caso.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here