Seconda cagnolina aggredita da un pitbull in quattro giorni. L’ultimo episodio  è avvenuto la sera di Pasquetta in via Petrelli, al quartiere Libertà di Bari. L’animale, noto alla gente del quartiere, in qualche modo è riuscito a scappare dal locale dove si trova solitamente, forse perché il cancello era stato lasciato aperto.

Non appena sul marciapiedi, l’animale ha puntato una bordercollie portata al guinzaglio dalla sua padrona. La donna ha tentato di sottrarre la cagnolina dalle attenzioni del pitbull, ma ormai l’aveva già presa di mira e l’aggressione è stata inevitabile.

Il bordercollie è stato azzannato ad una zampa e sono state necessarie le cure di un veterinario. “Nel nostro quartiere ormai non si può più girare liberamente – dice Letizia libertore, del Comitato cittadini attivi del Libertà -. Ci sono cani che scorrazzano senza padrone, girano per strada indisturbati anche se particolarmente aggressivi. Sono molto legata alla cagnolina azzannata. È come fosse di famiglia, ma la cosa peggiore è che nessuno si sia sentito in dovere di soccorrere le due malcapitate”.

Se può consolare, la proprietaria è intervenuta non appena sentite le urla, comunque ad aggressione avvenuta.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here