Sono stati esauriti i contributi per l’acquisto delle biciclette nell’ambito del progetto M.U.V.T., il progetto del Comune per incentivare la mobilità su due ruote in ambito urbano. Dallo scorso 25 febbraio e fino a sabato 13 aprile, fanno sapere da palazzo di Città, sono state vendute 3.001 biciclette a fronte del contributo pari a 400mila euro messo a disposizione dall’amministrazione comunale.

Al momento gli uffici preposti hanno inoltre ricevuto richieste relative all’installazione di 479 PIN bike, il dispositivo che permetterà ai cittadini di monitorare il percorso chilometrico casa-lavoro al fine di partecipare alla sperimentazione di rimborso (0,20 € a km per il tragitto casa-lavoro, e 0,04 € a km per altri tragitti all’interno del confine urbano per le biciclette tradizionali e 0,10 €/km e 0,02 €/km per biciclette elettriche o a pedalata assistita).

I restanti 521 PIN bike (la dotazione minima prevista dal Comune era di 1000 apparecchi), saranno messi a disposizione, con una nuova procedura, in favore di tutti quei cittadini che vorranno partecipare alla sperimentazione con la propria bici, pur non avendola acquistata con l’attuale contributo MUVT.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here