Massimo Paiotta e Donato Zaccaro, sono i due 50enni baresi morti nella notte sulla A14 nei pressi di Forlì. I baresi, residenti a Milano da tempo, lavoravano presso la sede lombarda dell’azienda di ristorazione Ladisa.

Massimo e Donato stavano tornando a Bari per il weekend quando l’auto, intorno alle 3 di mattina, si è ribaltata più volte finendo la corsa fuori strada. La Polizia Stradale sta indagando sulle cause dell’incidente e non si esclude un colpo di sonno da parte del guidatore.

Sulla tragica notizia è intervenuto Sebastiano Ladisa, uno dei titolari della ditta. “Siamo vicini alla famiglia – ha dichiarato – l’intera azienda è in lutto per la morte di questi due dipendenti stroncati da un tragico destino”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here