Abuso aggravato di mezzi di correzione, e non maltrattamenti sui bimbi autistici dell’istituto Sant’Agostino di Noicattaro. Cambia il reato contestato a due delle tre educatrici, Rosa Stolfa e Letizia Lopedote, rimesse in libertà ieri su disposizione del Riesame di Bari. Tecnicamente il reato contestato alle due indagate è stato riqualificato. Per un’altra educatrice, Rosalba Lovicario, anche lei scarcerata, i giudici hanno disposto l’interdizione di un anno per i presunti maltrattamenti.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here