Naufragio colposo e violazione dell’articolo 1.231 del Codice della navigazione, sulla inosservanza delle norme sulla sicurezza della navigazione. Sono queste le accuse mosse contro il comandante della Efe Murat, il mercantile arenato sabato 23 sulla costa barese davanti alla spiaggia di Pane e Pomodoro.

La Procura di Bari ha firmato oggi la richiesta di interrogatorio  nella forma dell’incidente probabatorio per il comandante, Kucukyildiz Oral, già ripartito dal capoluogo pugliese assieme al suo equipaggio.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here