Il direttore sanitario dell’istituto Sant’Agostino di Noicattaro, Vito Santamaria, ha affermato di non sapere nulla sulle botte e minacce che i bambini autistici del centro subivano dal 2016 dalle educatrici tra i 28 e 42 anni.

“Apprendo questa notizia vedendo i titoli dei giornali su internet”. Ha dichiarato in un intervista ad Ansa. Ha voluto inoltre sottolineare quanto nell’Istituto non si sono mai verificate situazioni del genere. “Se ci sarà da nominare un avvocato e da prendere tutte le iniziative del caso lo faremo”.

L’inchiesta venuta fuori questa mattina è a carico di 6 donne, a quattro delle quali sono scattate le manette e ad ora sono agli arresti domiciliari. Il prossimo passo degli inquirenti è verificare la posizione dei dirigenti del centro.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here