Taglia la strada a una macchina pronta a svoltare, ma dopo essere stato redarguito non ci sta e scende dall’auto per minacciare chi si è “permesso” di rimproverarlo. Non siamo nel Bronx, ma a Poggiofranco in corso Alcide de Gasperi.

Lo sfortunato autista che si è sentito dire le più brutte parole è un giovane barese che stava per immettersi sulla tangenziale direzione Foggia. Preso dalla manovra, ha dovuto inchiodare all’improvviso per colpa di una Fiat 500X bianca che gli ha tagliato la strada.

Il barese non si è perso d’animo e gli ha suonato quasi a dirgli “cosa stai facendo?”. Il proprietario della 500X non le ha mandate a dire e ha deciso di scendere dall’auto per inveire contro il giovane.

“Io ti sparo in testa”, “ti tolgo la macchina e ti faccio andare a piedi”, “mi devi fare un b……o”, e queste sono solo alcune delle parole che si è sentito dire il ragazzo. Dopo aver sfogato la sua rabbia è risalito sulla sua Fiat ed è andato via. Una storia di ordinaria follia di certo non nuova agli occhi di chi ogni giorno prende la macchina a Bari.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here