In attesa dell’assemblea di mercoledì, questa mattina un gruppo di genitori preoccupati ha voluto incontrare il direttore dell’Istituto Sant’Agostino, Vito Santamaria, per avere delle delucidazioni in merito alla vicenda in cui il centro è rimasto coinvolto.

“Siamo sconvolti dalle notizie che abbiamo appreso dalla stampa – ha dichiarato il direttore – e capiamo e condividiamo tutta la vostra preoccupazione. Vi assicuriamo che così come il nostro impegno è stato massimo nel periodo precedente ai fatti di sabato, lo sarà ancora di più nel futuro”.

“Per il momento non abbiamo ulteriori informazioni in merito alla vicenda che ci ha coinvolti – ha spiegato il direttore ai genitori preoccupati – e quando avremo degli elementi certi faremo le nostre comunicazioni. Più di questo non siamo in grado e non sarebbe opportuno dirvi”.

“Sono in corso le indagini della Magistratura e le ispezioni dell’Asl. Fino ad ora non si sono stati detti i nomi delle 6 persone coinvolte nelle aggressioni ai bambini, ed essendoci altre assenze nel nostro organico, non sappiamo chi sia stato arrestato. Siamo in un momento di emergenza – ha continuato Santamaria – e non avendo avuto comunicazioni ufficiali abbiamo bisogno di maggior tempo per le varie sostituzioni del personale”.

“Vi tranquillizzo – ha concluso il direttore – sul fatto che il personale assente sarà sostituito con altri educatori muniti dei titoli che l’Asl richiede per seguire i vostri figli. È un nostro obbligo che qui oggi vi garantisco”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here