Il cara di Bari-Palese potrebbe chiudere alla vigilia delle prossime elezioni europee, l’indiscrezione, confermata da ambienti sindacali, sta creando parecchio scompiglio. Le strutture di Foggia e Bari, dunque, sarebbero quelle individuate dal Ministero subito dopo la chiusura del Cara di Mineo. Fosse confermata la notizia, solleverebbe il dubbio sul futuro dei migranti.

Secondo i dati in nostro possesso, 120 ospiti, quelli che non hanno ancora ottenuto il permesso di soggiorno, sarebbero trasferiti nei Cas Centri di Accoglienza Straordinari del nord italia, mentre circa 350 migranti finirebbero per strada. La chiusura del Cara causerebbe un serio problema occupazionale: i 96 dipendenti dell’azienda che gestisce il centro di accoglienza resterebbero senza lavoro. Aspettiamo che il Governo confermi o smentisca quelle che per il momento sono indiscrezioni.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here