Le condizioni climatiche avverse e il peggioramento previsto hanno indotto il Prefetto di Bari, Marilisa Magno, a prendere adeguati provvedimenti. La Prefettura ha infatti disposto il divieto di circolazione sull’intero sistema viario dell’Area Metropolitana di Bari (statale e provinciale) fatta eccezione perla rete autostradale, di tutti i veicoli commerciali con massa superiore a 7,5 tonnellate, ivi compreso il transito dei trasporti e veicoli eccezionali, dalle ore 19:00 del giorno 03 gennaio 2019 fino a cessate esigenze, salvo rivalutazioni sulla base di un costante monitoraggio in relazione all’evolversi del fenomeno, con riferimento anche alle arterie autostradali di competenza.

Alle Forze dell’Ordine ed agli Enti gestori/proprietari delle infrastrutture stradali, è concesso derogare temporaneamente al divieto qualora circostanze contingenti legate al miglioramento delle condizioni climatiche o a specifici interventi di regolazione del traffico lo rendano necessario o possibile, d’intesa con il COV Comitato Operativo di VIabilità.

Sono esclusi dal divieto:
-gli automezzi che trasportano derrate alimentari deperibili in regime ATP, altri prodotti deperibili (ad esempio, frutta ed ortaggi freschi, carni e pesci freschi, fiori recisi, animali vivi destinati alla macellazione o provenienti dall’estero, nonché i sottoprodotti derivanti dalla macellazione degli stessi, pulcini destinati all’allevamento, latticini freschi, derivati del latte freschi, semi vitali, mangimi);

-se già autorizzati dalla Prefettura competente, gli automezzi che trasportano prodotti deperibili diversi dalle tipologie già elencate, nonché i trasporti di assoluta e Comprovata necessità ed urgenza, a quelli di carburanti per il rifornimento dei servizi essenziali;

-i veicoli adibiti a pubblico servizio per interventi urgenti e di emergenza ho che trasportano materiale ed attrezzi occorrenti a tale fine e quelli utilizzati dagli enti proprietari o concessionari di strade per motivi urgenti di servizio, ivi compresi i mezzi della nettezza urbana e i mezzi AMTAB, AMIU, nonché i mezzi tecnici di intervento degli Enti Gestori delle reti di distribuzione di acqua, luce e gas.

Detti veicoli potranno comunque subire dei fermi temporanei in caso di condizioni meteorologiche estreme che non rendano sicura la circolazione stradale. A tutti i veicoli non interdetti è prescritto l’obbligo di munirsi o avere a bordo dotazioni antisdrucciolevoli ovvero pneumatici invernali idonei alla marcia su neve e/o su ghiaccio.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here