Quando ha visto i ragazzini in pericolo non ha esitato a tuffarsi nel mare di Castellaneta per salvare 6 bambini. Un gesto di grande coraggio che il 14 giugno 2015 costò la vita a Cesare Dentico, barese di 44 anni.

Per questo motivo Ieri, nel corso della cerimonia per la consegna delle onorificenze ‘Al merito della Repubblica Italiana’, ai familiari di Dentico è stata consegnata una Medaglia d’oro al Valore Civile alla memoria di Cesare, concessa con decreto del Presidente della Repubblica.

“Per fortuna, questo Paese complesso,  a volte ingiusto, ieri ha scritto la parola Eroe sulla storia di un cittadino barese, morto semplicemente perché era un bravo cittadino – ha detto il sindaco Antonio Decaro – Una brava persona. Con decreto del presidente della Repubblica Cesare Dentico è stato insignito dell’onorificenza al merito di Cavaliere della Repubblica italiana, come aveva richiesto la città di Bari qualche settimana dopo la sua morte. Questo è il minimo che ti dobbiamo, tutti, per sempre”

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here