Lo scippo subito dalla madre decisamente non gli è andato giù, e così, per mettere in guardia le altre donne baresi, ha postato su facebook un video che immortala l’autore del furto con strappo.

“Questi sono i fotogrammi ed il video del pezzo di merda che ieri ha scippato mia madre davanti al Bar Giuvì sul lungomare di Bari – scrive il figlio della vittima -. Prima dello scippo ha percorso una strada chiusa al traffico e dopo lo scippo è scappato in controsenso! Moto senza targa, modello Typhoon bianco”.

“Occhio amiche – aggiunge nel post – perché pare che sia sempre lui a fare scippi stando sempre in sella anche sui marciapiedi della zona umbertina-madonnella, soprattutto nei festivi ad orari poco frequentati da gente! Fate attenzione almeno fino a quando lo beccano sul fatto perché avrà necessità di farlo nuovamente essendo un miserabile”.

print

2 COMMENTI

  1. Possibile che con tutto quel popò di soldini che il Comune ha speso per dotarsi di telecamere di “sicurezza” non si sia in grado neppure di agguantare un ladruncolo del genere?

  2. La cosa assurda è che in quella zona, ci sono molti vigili, se lasciate la macchina in sosta vietata, sicuramente trovate la multa dopo pochi minuti. Come è possibile che un tizio senza casco e senza targa giri libero ed indisturbato? Vogliamo rafforzare seriamente questi controlli e risolvere i problemi seri della città?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here