Un tombino ormai diventato un aiuola con dentro pezzi di lamiera e sporcizia. È questo ciò che si trova su via Omodeo, proprio all’entrata della nuova sede di Fastweb. Una strada molto frequentata, non solo dai residenti e universitari che si recano nel vicino Campus, ma anche da anziani e famiglie che raggiungono ogni giovedì il mercato.

Nel video denuncia si vede come la parte superiore del tombino sia completamente arrugginita per colpa delle condizioni atmosferiche e della mancata manutenzione. È talmente logoro da non riuscire a capire se si tratta di un tombino dell’Acquedotto, dell’Enel o della fogna. I residenti denunciano la sua condizione da mesi e prima che qualcuno si tagli o ci finisca dentro, sarebbe giusto aggiustarlo o metterne uno nuovo.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here