I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) di Bari, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, hanno sequestrato prodotti irregolari per la cura del corpo attraverso due operazioni distinte.

La prima ha visto coinvolto un cittadino del Burkina Faso, proveniente da Istanbul, che
trasportava 84 flaconi di creme sbiancanti sprovvisti della prescritta certificazione sanitaria.
Successivamente l’Ufficio di Sanità Marittima e Aeroportuale di Frontiera ha anche accertato
che nei cosmetici era presente l’idrochinone, una sostanza vietata per legge.

Nella seconda operazione, un cittadino di origine nigeriane è stato trovato in possesso di 112 parrucche, 59 confezioni contenenti ciglia “100% human air” e oltre 100 tubi di pomate dichiarate inammissibili all’importazione sempre dall’Ufficio di Sanità Marittima e
Aeroportuale di Frontiera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here