Continuano i controlli da parte della Polizia Locale e Giudiziaria sulle residenze dei cittadini stranieri. Questa volta sono state messe sotto controllo due immobili in via Nicolai 116 e in via Jatta 11 al fine di verificare una eventuale presenza di immigrati irregolari.

Durante l’ispezione degli appartamenti, risultati privi dei requisiti igienico-sanitari, sono stati identificati un cittadino barese 73enne, tre cittadini nativi del Bangladesh, un cittadino Keniota, due cittadini di nazionalità nigeriana e due cittadine rumene, risultati tutti residenti ma sprovvisti di contratto di locazione.

Dopo gli accertamenti nell’ufficio immigrazioni, sono emerse irregolarità a carico di due dei cittadini stranieri. Ai proprietari delle unità immobiliari sono stati contestati illeciti amministrativi ai sensi dell’art. 7 co. 1 e 2 bis Dlgs 286/1998, per la mancata comunicazione scritta entro le 48 ore all’Autorità Locale nel dare alloggio a persone straniere non comunitarie.

print

1 COMMENTO

  1. Al Libertà il sistema B&B abusivo per migranti è la regola. Aspettiamo i risultati concreti dopo le denunce.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here