Gonfia un palloncino di quelli con la lucina all’interno, ma scoppia e rischia di perdere l’occhio destro. Domenica mattina al cardiopalma per una mamma del quartiere Carrassi di Bari. Stava gonfiando il palloncino, comprato in un negozio cinese, ma all’improvviso è scoppiato.

La batteria della lucina contenuta all’interno è schizzata come un missile sulla sua faccia, colpendola all’occhio. La donna è andata nel panico alla vista del sangue. A quel punto la corsa al pronto soccorso e gli accertamenti, che hanno escluso lesioni a cornea e retina.

La medicazione, una cura con l’antibiotico e un cerotto sull’occhio sono i ricordi evidenti di questa domenica mattina. La donna aveva deciso di acquistare i palloncini dal punto vendita cinese per riuscire a risparmiare qualche euro, avendo optato in passato per un prodotto analogo, ma più costoso fabbricato nella Comunità europea.

“Lo so che ormai è difficile recuperare qualcosa non fabbricata in cina – spiega la vittima di questo episodio -, ma a volte pur di risparmiare ci procuriamo merce pericolosa. Spero che quanto è accaduto a me non si ripeta e che i controlli su ciò che viene messo sugli scaffali di qualsiasi negozio siano sempre più meticolosi e capillari”.

print

1 COMMENTO

  1. NON DEVE CAPITARE….non esiste una correlazione diretta tra la sicurezza di un bene qualsiasi e il suo prezzo di vendita, quindi vedere la problematica in un ottica di correlazione tra prezzo e sicurezza è totalmente sbagliato, qualsiasi oggetto deve rispettare le normative dell’U.E., fuori da queste normative si commettono reati, le autorità competenti lavorano incessantemente, ma i primi a dare una mano alle autorità competenti devono essere i Cittadini….non ci dobbiamo nascondere dietro a giustificazioni senza senso..tipo: “l’originale costa il doppio…prendo quello dai cinesi”…se costa il doppio c’è sempre un motivo e di solito non è che il commerciante ci vuole marginalizzare di più…..ovviamente è anche sbagliato parlare in termini di negozio cinese, è più corretto utilizzare il termine cineserie, anche se è ingiusto nei confronti della Cina….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here