piazza Moro nel fermoimmagine di un video girato oggi

Come spesso succede nella nostra amata città, occorre che accada qualcosa di clamoroso affinché chi di dovere alzi il fondoschiena dalla sedia e faccia ciò per cui è pagato. Casi eclatanti ce ne sono molti a conferma di questa teoria, ma ci limiteremo per brevità solo all’ultimo episodio.

Dopo il nostro intervento in piazza Moro con tanto di offese, minacce e mani addosso, sono spariti i tassisti abusivi e soprattutto quella schiera di auto parcheggiata alla luce del sole e davanti agli occhi delle Forze dell’Ordine in pieno divieto di sosta. Pare che i dispensatori di passaggi si siano spostati su via Capruzzi. Certo non è la soluzione, ma si tratta di un grosso passo avanti.

Insomma, dovevamo farci mettere le mani addosso davanti alla telecamera per convincere i preposti a fare tutto ciò che è compete. Ma non sarebbe stato meglio darsi da fare prima, anzi che rimetterci la faccia? Qualcuno dovrebbe chiedere scusa, non a noi, ma alla città intera, e magari farsi anche da parte. Ma qui siamo davvero oltre i confini della realtà.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here