Inizialmente portava un ritardo di solo un ora e quarto, ma dopo pochi minuti i passeggeri hanno scoperto che il volo era stato cancellato. È iniziata così ieri notte l’odissea per i 200 viaggiatori della Ryanair diretti a Bari da Bergamo.

Bambini, anziani, donne incinte, ma anche tanti ragazzi sono rimasti in aeroporto per ore con un buono di soli 5 euro da spendere in un bar, ovviamente chiuso a quell’ora. Il personale di terra, stando a quanto raccontato dai passeggeri infuriati, non ha prestato alcun soccorso e non ha dato spiegazioni sul perché fosse stato cancellato il volo.

Un viaggio della speranza concluso con un attesa di 4 ore per essere accompagnati a Milano in pullman all’unico hotel trovato dalla compagnia aerea con la disponibilità di ospitare tutti i 200 passeggeri.

Questa mattina i viaggiatori devono trovare un modo per arrivare a Bari. Volendo viaggiare con la Ryanair, il primo volo disponibile è solo venerdì e questo implica dover sopravvivere a Milano nei prossimi 3 giorni. Chi invece non può aspettare è costretto, a sue spese, a comprare un altro biglietto e tornare o in aereo o col treno.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here