Uno spettacolo raccapricciante davanti agli occhi di turisti e passanti nel pieno centro di Bari. Ieri sera, intorno alle 19, due persone, un uomo e una donna, sono stati protagonisti di una scena che, purtroppo, non appartiene ai soli anni 80, ma che ultimamente si sta ripresentando.

Come se nulla fosse, ignari dei passanti, i due drogati si sono bucati con tutta calma sulla panchina di piazza Eroi del Mare. Prima hanno preparato le siringhe, poi annodato il laccio emostatico e per finire si sono bucati iniettandosi le dosi. I testimoni non credevano ai propri occhi, vista l’ora e il luogo molto centrale della città.

Non parliamo di zone periferiche dimenticate da Dio, ma del lungomare. Purtroppo questo tipo di scene sono sempre più ordinarie. Basti pensare a via Fornari, dove tre ragazzi sono stati sorpresi a bucarsi, ma anche di siringhe trovate in via Dante a Pane e Pomodoro, o in altre zone, che denotano come bucarsi stia diventando la moda del momento.

La colpa non è dell’Amministrazione, di certo non può negare a queste persone di farsi del male, ma sarebbe più opportuno che, nelle zone che sono risapute essere il luogo preferito dai drogati, vengano aumentati i controlli. L’ideale potrebbe essere piazzare dei presidi che tutelino il territorio e i cittadini.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here