Papa Francesco è atterrato puntuale poco dopo le 8 nel Piazzale Cristoforo Colombo, nelle vicinanze del porto. Ad accoglierlo, come da protocollo, c’erano l’Arcivescovo della diocesi di Bari-Bitonto Francesco Cacucci, il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il sindaco Antonio Decaro e il Prefetto di Bari.

La prima tappa è stata in Basilica dove il Pontefice ha accolto i Patriarchi e i capi delle chiese orientali con cui ha visitato la cripta per la venerazione delle reliquie del santo di Myra. Quella della preghiera sull’antica tomba del patrono di Bari è stato un evento cruciale e dalla grande valenza ecumenica. San Nicola riunisce da sempre cattolici e ortodossi, una figura conosciuta e venerata in tutto il mondo.

Ma le migliaia di fedeli sono in attesa sopratuttto per il momento di preghiera sul palco allestito in largo Giannella: l’orario previsto è quello delle 9.30 con Papa Francesco che si sposterà a bordo di un pulmino scoperto sfilando sul lungomare. Seguirà l’incontro a porte chiuse con i capi delle Chiese e delle comunità cristiane del Medio Oriente, il pranzo e infine la partenza per Roma, prevista per le 16.30.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here