“Il parco di Lama Balice stupisce ancora”. La voce di Giuseppe Catalano, del Gruppo Revolution, tradisce tutta l’amarezza; nell’area protetta tra i comuni di Bari, Modugno e Bitonto ogni giorno emerge qualcosa che non va.

Siamo tornati ancora una volta nel quartiere San Paolo, precisamente tra viale Europa e la fermata Tesoro della metropolitana. Nascosti dalla fitta vegetazione abbiamo trovato diversi cumuli di macerie, scarti che in apparenza provengono da un cantiere ferroviario.

“Si tratta di materiale necessario per la costruzione dei binari – ci ha fatto notare Catalano, e in effetti il logo FS si vede chiaramente -. Ci sono anche scarti di marmo, materiale utilizzato forse per un passaggio pedonale o una stazione, stupisce come qualcuno sia riuscito a portarli fin qui. Dopo la scoperta ho sporto denuncia ai Carabinieri Forestali”.

La zona è impervia, abbiamo persino fatico per arrivarci a piedi, figuriamoci con un camion, ciò non toglie che questa roba in qualche modo c’è arrivata, ma non è tutto. Spostandoci di appena qualche metro abbiamo trovato diverse fiale e perfino un fusto, aperto, ripieno non sappiamo bene di cosa: “La paura è che possa trattarsi di qualche sostanza nociva, le rocce sembrano corrose. Qui ci vuole una bonifica”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here