Incidente mortale sulla statale 16, in direzione sud, nei pressi dello svincolo per Picone pochi minuti fa. Il 64enne Marcello Tendi, originario di Pisa e residente a Triggiano, ha perso la vita dopo lo scontro a bordo della sua utilitaria.

Le dinamiche dell’incidente non sono chiare, ma pare che la macchina sia finita contro il guardrail per poi terminare la corsa a centro strada.

Nonostante l’arrivo dei soccorsi, per l’uomo, professore di storia dell’arte al Socrate, non c’è stato nulla da fare. Sul posto anche i Vigili del Fuoco e gli agenti di Polizia. L’incidente ha causato lunghe code.

print

1 COMMENTO

  1. Il tratto più trafficato della tangenziale di Bari è quello che va dalla bretella autostradale in poi, direzione sud. La mancanza di un prolungamento autostradale che by-passi la città per chi viaggia verso Brindisi, costringe questi ultimi a riversarsi sulla nostra benedetta tangenziale che, per quanto a sei corsie, non riesce ad assorbire in sicurezza il traffico giornaliero. Il traffico pesante, in special modo, rende difficoltosa e pericolosa la circolazione, contribuendo ad aumentare il numero degli incidenti stradali che hanno assunto una frequenza giornaliera. A quanto si sappia, mancano progetti e finanche idee su come porre rimedio a questa ecatombe di vite umane. L’amministrazione comunale e la città metropolitana, non hanno neanche contezza dell’argomento, chiusi da certo provincialismo che li limita ad occuparsi di sagre, ruote panoramiche o, ben che vada intellettualmente, a discutere se la birra, dopo aver mangiato la focaccia, va bevuta fredda o a temperatura ambiente. Una visione più generale, che tenga conto della sicurezza, ma anche di mobilità e flussi turistici dovrebbe averla la Regione Puglia, ma non si è mai sentita una sola parola dal presidente Emiliano che faccia considerare almeno l’idea di un completamento dell’autostrada fino a Lecce. Nel frattempo si contano le vittime della strada!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here