Due persone sono state arrestate dai Carabinieri durante un servizio di perlustrazione nei quartieri di Bari, si tratta del 48enne C.G. e del 36enne D.B.G., entrambi del capoluogo e già noti alle Forze dell’Ordine.

L’equipaggio di una Gazzella li ha riconosciuti a bordo di una utilitaria mentre percorrevano le strade del quartiere di Carrassi. I due, dopo aver percorso alcune centinaia di metri, hanno parcheggiato la macchina e sono saliti a bordo di una Ford Focus, parcheggiata lungo la via. Lo strano comportamento non è sfuggito ai militari, che hanno così deciso di procedere a un controllo.

Dato l’evidente nervosismo, i militari hanno eseguito una perquisizione personale, estesa ai due veicoli. I carabinieri hanno così trovato 1 pistola calibro 7.65, con matricola abrasa ed in ottimo stato d’uso, completa di serbatoio contenente 5 proiettili, 1 giubbotto  antiproiettile, 1 passamontagna, guanti in lattice e un borsone contenente all’interno ricambio di indumenti e scarpe.

I due sono stati tratti in arresto mentre il materiale è stato posto sotto sequestro. La
pistola, previa disposizione dell’Autorità Giudiziaria, verrà sottoposta ad accertamenti tecnico-balistici, finalizzati a comprendere se sia mai stata utilizzata in precedenza, per commettere azioni delittuose. Sono in corso accertamenti investigativi finalizzati a comprendere quale fosse l’azione criminosa che C.G. e D.B.G., si accingevano a porre in
essere.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here