Il 26 aprile due coniugi di Torino, arrivati a Lecce in treno, si sono accorti poco dopo l’arrivo di aver dimenticato sul convoglio una borsa contenente circa 5 mila 400 euro. Si trattava dei risparmi di un inverno, necessari per far fronte a piccoli lavoretti nella casa del paese d’origine della signora.

La coppia ha immediatamente informato la Polizia ferroviaria di Lecce che, dopo circa un’ora, li ha ricontattati per dare la lieta notizia: la borsa con il denaro dopo era stata ritrovata. Missione riuscita dopo aver setacciato tutto il treno che, nel frattempo, aveva raggiunto lo scalo di Surbo per le pulizie.

L’operazione rientra in un programma di potenziamento dei controlli che la Polfer per la Puglia, Basilicata e Molise, diretta dal dottor Luigi Liguori, ha attuato in occasione del ponte 25 aprile – 1 maggio e dell’arrivo di Papa Francesco.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here