Lavorare allo sportello del Tribunale e accogliere l’utenza, fumando una sigaretta, sembra una routine per il dipendente del Palazzo di Giustizia di piazza de Nicola. L’uomo avrà preso alla lettera il modo di dire “fai come se fossi a casa tua”, il video lascia poco spazio all’immaginazione.

Tutto in barba alla Legge e alla sanzione dai 50 ai 500 euro che il trasgressore dovrebbe pagare. La morale è: se il desiderio di fumare chiama, il dipendente risponde. Poco importa che tutto avvenga in un luogo chiuso, pubblico e paradossalmente sede della Giustizia. Speriamo quanto meno non sia lui a dover far rispettare il divieto di fumo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here