Alcuni agenti della Polizia Ferroviaria di Bari Centrale, durante la notte del 25 sono intervenuti dopo un tentato omicidio. La vittima, un giovane somalo, era stato aggredito da un suo connazionale con una lametta da barba. Dopo averle ferito il malvivente gli ha strappato una collanina.

Grazie all’immediata attività investigativa della Polizia Ferroviaria e delle volanti della Questura di Bari, in breve tempo l’aggressore è stato intercettato nelle vicinanze della Stazione.

Nel corso della perquisizione personale è stata rinvenuta la lametta insanguinata. L’aggressore, A. O. cittadino somalo di anni 24, è stato sottoposto a fermo come indiziato per tentato omicidio, rapina e lesioni personali, e ristretto presso la locale Casa Circondariale.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here