Siamo andati a trovare Nanuccio, l’uomo denunciato dalla Polizia Locale per aver oltraggiato più volte la lapide dell’ex comandante della Polizia Locale Nicola Marzulli.

L’uomo nega di essere quello ripreso nel video, diffuso 36 ore dopo l’ultimo episodio, esattamente come nega di avere 58 anni, l’età riportata nel comunicato della Polizia Locale.

Ciò che Nanuccio, ex venditore abusivo, ammette sono gli screzi avuti con Marzulli una trentina di anni fa quando, come da lui stesso specificato: “Mi hanno accusato di incendio doloso, a quanto pare per aver danneggiato una proprietà dell’ex comandante”.

Il presunto colpevole ripreso nel video, minaccia di spaccare la telecamera e di chiamare l’avvocato prima di congedarci da lui. Ciò che tutti sperano è che la denuncia possa aver scritto la parola fine agli insopportabili e continui gesti di oltraggio sulla lapide dell’ex comandante della Polizia Locale Nicola Marzulli.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here