“Gli acquisti che sono stati effettuati con gli ultimi autobus sono stati acquisti inidonei”. Il consigliere comunale Michele Caradonna punta dritto all’obiettivo, si potrebbe dire con un gioco di parole, mentre inquadra in diretta su facebook l’ennesimo autobus dell’Amtab fermo sul lungomare per un guasto alle 13.30 di oggi.

“Si tratta di una scarsa manutenzione o di un errore durante l’acquisto? Nessuno può rispondere – dice Caradonna mentre fa vedere col suo cellulare la vettura tristemente immobile – sta di fatto che questa è la navetta che fino a un attimo fa stava funzionando e di punto in bianco si è bloccato costringendo la gente ad abbandonare il mezzo, ad attenderne un altro per riprendere la corsa”.

“La cosa drammatica – aggiunge – è quando mi sono presentato per chiedere delucidazioni, le bocche erano talmente cucite e serrate che non sono riuscito neanche a sapere se si trattasse di una navetta o un mezzo in servizio su una linea”.

“Questo dimostra che ormai cala il silenzio e tutti stanno cercando di coprire qualsiasi tipo di problema prosegue amaramente -. A quel punto ho chiesto del responsabile, mi hanno detto che stava in azienda e che se avessi voluto avrei potuto contattarlo lì direttamente il che è non solo irrispettoso nei confronti di una figura istituzionale che si è presentata, preoccupandosi di vedere un automezzo qui bloccato, ma la cosa ancor più grave è che non dicono neanche la motivazione per cui risulta essere bloccato”.

“Questo fa paura – conclude il consigliere – questi sono i mezzi acquistati con i soldi dei cittadini baresi e questi sono i risultati. Questo è il fallimento di Decaro”

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here