Come ogni anno, si rinnova il tradizionale appuntamento con i pellegrini. A migliaia arrivano a Bari da tutto il mondo per onorare San Nicola. Da nord a sud, da est a ovest, a piedi percorrendo anche la tangenziale, come non si dovrebbe fare a dire il vero, portano nel Capoluogo pugliese tutta la loro devozione per il vescovo di Myra.

Mentre i programmi dei festeggiamenti entrano nel vivo, in città si possono ascoltare le preghiere dei pellegrini proferite in tante lingue diverse, nella maggior parte dei casi il dialetto caratteristico del proprio paese d’origine, come i 28 partiti da Vasto, o come quelli immortalati nel video di Saverio De Giglio, arrivati passo dopo passo dall’Abruzzo.

Da tutto il sud Italia ne sono attesi oltre 10mila, nel centro di Bari è previsto si riverseranno oltre 100mila persone. La città è blindata e sono attivi tutti i sistemi di protezione e sorveglianza, come i Black Guardian, li cui costo di noleggio ha sollevato un mare di polemiche.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here