Hanno aperto l’auto in sosta portando via chitarra e pedaliera. È successo la scorsa notte in via Re David, all’altezza di via Nizza. Una distrazione purtroppo fatale per la vittima del furto, il chitarrista barese dei Rhomanife, Nicola Mineccia.

In poco tempo il suo post di denuncia su Facebook ha raccolto centinaia di commenti e condivisioni raccogliendo la solidarietà di amici e tanti colleghi. La chitarra, una Fender Stratocaster dell’86, era nascosta con la pedaliera nel cofano di una Fiat Panda.

Ma quello capitato a Nicola sarebbe solo l’ultimo di una serie di spiacevoli episodi. A quanto pare, infatti, nelle ultime settimane i furti ai musicisti sarebbero in aumento, anche in pieno giorno: “Vorrei fare un appello a tutti i musicisti di Bari – sottolinea Nicola – dobbiamo stare attenti e non lasciare mai l’attrezzatura in auto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here