Carica grossi sacchi pieni zeppi di immondizia e Gratta & Vinci usati, controlla nel caso ce ne sia qualcuno vincente buttato per errore nel cestino dei rifiuti e poi, a detta di numerosi cittadini di Bitritto, brucia tutto nelle campagne del paese.

I riflettori, seppure in questo caso si tratta di alcune telecamere di videosorveglianza, sono puntati ormai da mesi su un operatore ecologico. Come si vede nel video, l’uomo parcheggia l’auto all’esterno di un bar alla periferia di Bitritto e carica i bustoni.

Fin qui niente di male, in fondo si tratta di immondizia. Non fosse che, a detta di chi lo avrebbe visto coi propri occhi senza avere però lo spunto di andare fino in fondo alla faccenda, l’operatore andrebbe a smaltire il contenuto dei bustoni nelle campagne in periferia, appiccando incendi. Le immagini risalgono a un periodo compatibile alle date in cui sono stati sottratti i bustoni pieni di immondizia, facilmente riscontrabile su scontrini e ricevute del lotto erogate dai bar.

Si tratterebbe di un’abitudine ben nota, costata all’addetto qualche tirata d’orecchi da parte dell’azienda che si occupa della raccolta cittadina dei rifiuti. Chissà che in questo modo non gli passi il vizio, non quello di monitorare i grattatori distratti, ma quello più grave di incendiare la spazzatura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here