Un ragazzo di 18 anni è stato aggredito da tre minorenni al quartiere San Paolo di Bari. Con la scusa di accendere una sigaretta, il branco si è avventato sulla preda e han iniziato a colpirla per farsi consegnare il cellulare.

La scena non è sfuggita ad un automobilista in transito, che ha soccorso la vittima, riaccompagnandola a casa dopo aver descritto gli aggressori ai Carabinieri. I tre sono fuggiti, ma senza riuscire ad impossessarsi del telefono del ragazzo, residente al Nuovo San Paolo.

Si tratta dell’ennesima aggressione registrata in questi giorni a Bari, soprattutto al quartiere Libertà.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here