Due posti di lavoro per il figlio in cambio dell’affitto di un locale a uso e consumo del comitato per la campagna elettorale delle regionali 2015. A raccontare il “fattaccio” è l’inviato di Striscia la Notizia Pinuccio, con l’intervista a una persona incappucciata che chiama in causa l’assessore regionale allo Sviluppo Economico Michele Mazzarano.

“Io ti faccio entrare due figli alla Asl o in un’altra azienda, vediamo, e tu paghi il negozio” la proposta che Mazzarano avrebbe rivolto all’uomo. Solo uno dei figli sarebbe stato effettivamente assunto, però, da qui la richiesta di restituzione della cifra spesa per il locale preso in affitto a Taranto, in via Dante, richiesta avanzata dal legale dell’uomo.

Acquisita l’intervista, Pinuccio ha incontrato l’assessore Mazzarano per fargli ascoltare una telefonata intercorsa tra il suo accusatore e il politico, che però non ha voluto rilasciare dichiarazioni al tg satirico di Antonio Ricci. Mazzarano ha comunque fatto sapere di essere stato vittima di una estorsione e di voler sporgere denuncia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here