È uscita dal coma, sta meglio e respira autonomamente. Sospiro di sollievo per Daniela, la 27enne neomamma del barese che dallo scorso 5 febbraio era stata indotta in coma farmacologico dai medici del Policlinico dopo che aveva dato alla luce la sua bambina con un cesareo di urgenza.

La donna, infatti, è stata attaccata alla Ecmo, una macchina per la circolazione extracorporea e l’ossigenazione del sangue per l’acuirsi delle crisi respiratorie di Daniela che non era vaccinata contro l’influenza e che era stata colpita dall’aggressività del ceppo H1N1.

“Le sue condizioni sono buone – hanno assicurato i medici oggi in una conferenza stampa – ci sono tutte le premesse perché la conclusione di questo caso sia positiva”. La prognosi per la sua bambina sarà sciolta tra un paio di settimane.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here