Il destino certe volte ha davvero uno strano senso dell’umorismo, o se preferite, un tempismo perfetto. Stamattina, in Commissione Enti partecipati del Comune di Bari, sono stati ascoltati il presidente e il direttore generale dell’Amtab, Pierluigi Vulcano e Francesco Lucibello. L’audizione si è resa necessaria dopo l’ennesimo autobus andato a fuoco, sabato scorso sulla ss16.

Mentre si traevano le conclusioni della seduta, a dire il vero sconcertanti visto che in strada circolano mezzi senza adeguata manutenzione, pena la mancata copertura del servizio stando al comunicato inviato dal vicepresidente della Commissione, Michele Picaro, la navetta A è incorsa in due “inconvenienti”.

Verso le 13:30, all’autobus in servizio in quel momento si è rotto il braccetto sinistro mentre camminava, col risultato che l’autobus è finito addosso a tre auto parcheggiate davanti al ristorante Al Pescatore in piazza Federico II di Svevia, a Barivecchia. Ironia della sorte, o sfiga se volete: una è di proprietà di un autista dell’Amtab.

Un paio d’ore dopo, tra le 15:30 e le 16, un altro mezzo sempre in servizio sulla linea A, ha avuto un guasto, e si è piantato in mezzo alla strada su corso Vittorio Veneto. E tanti saluti al servizio di trasporto pubblico locale.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here