L’adunanza generale del Consiglio di Stato ha dato parere favorevole alla destituzione del consigliere Francesco Bellomo. La riunione è durata poco più di due ore e la decisione è stata presa quasi all’unanimità.

Il consigliere di Stato era sotto procedimento disciplinare per la vicenda legata alla scuola per aspiranti magistrati da lui gestita e per le accuse di pressioni e molestie su alcune borsiste. La decisione dell’adunanza, che da regolamento non è vincolante, passerà al Consiglio di Presidenza della Giustizia Amministrativa, che si riunirà venerdì 12 gennaio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here