Dopo la morte dell’84enne Anna Rosa Tarantino, le Forze dell’Ordine hanno ampliato i controlli nella città di Bitonto.

La Guardia di Finanza, nel corso di un posto di blocco in un quartiere centrale della città, ha intimato un’autovettura all’alt ma questa, anziché fermarsi, si è data alla fuga.

I Baschi Verdi hanno immediatamente attivato le ricerche del fuggitivo e, dopo alcuni riscontri, è riuscita a risalire all’indirizzo di residenza del conducente, un ragazzo di 30 anni, pluripregiudicato di Bitonto. Al suo rientro a casa ad attenderlo ha trovato due equipaggi di finanzieri ai quali era sfuggito poco prima.

Gli accertamenti hanno evidenziato che l’uomo risultava agli arresti domiciliari dai quali era evaso. Inoltre, a seguito di perquisizione personale è stata trovata e sequestrata della marijuana. Il 30enne è stato tratto in arresto.

Ieri pomeriggio invece, i Carabinieri hanno arrestato un 44enne di Bitonto in flagranza di reato. L’uomo dopo una perquisizione era in possesso di 26 grammi di marijuana e 18 grammi di hashish, nascosta all’interno di una bagno con tutto il materiale per il confezionamento. Il 44enne è stato posto agli arresti domiciliari.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here