foto di Paolo Altamura

Questa mattina a Modugno, verso le 10.30 circa, un uomo extracomunitario di circa 30 anni, senza alcun apparente motivo, è uscito da un centro scommesse situato in corso Vittorio Emanuele, e dopo aver spaccato una bottiglia di vetro, si è volontariamente reciso l’arteria brachiale. A detta dei testimoni, l’uomo era in evidente stato di ebrezza e visibilmente alterato per l’ennesima giocata infruttuosa, da cui l’insano gesto.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri e i sanitari del 118, che hanno immediatamente soccorso l’uomo, con una copiosa perdita di sangue. Il ferito è stato prima medicato sul posto e poi trasportato al pronto soccorso del Policlinico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here