L’autobus arriva in via Napoli, alla fermata nei pressi della stazione di servizio Erg, l’autista apre la porta centrale e un migrante diretto al Cara ruba il cellulare di un passeggero prima di darsi alla fuga. È successo ieri sera a Bari, intorno alle 21.30. La linea è la numero 1, quella che i migranti affollano per andare e tornare dal centro della città.

Il pullman è pieno di gente, più della metà sono appunto migranti senza biglietto. Arrivati alla fermata prestabilita, uno dei passeggeri scappa col cellulare strappato di mano ad un altro utente seduto in compagnia della fidanzata.

Il ragazzo si mette all’inseguimento del ladro insieme ad un terzo passeggero, ma l’ospite  riesce a far perdere le proprie tracce, fuggendo nelle campane in direzione del centro di accoglienza. L’autista riesce ad azionare la telecamera, con la speranza funzioni, e ferma il mezzo.

Dopo mezzora arrivano i Carabinieri per verbalizzare quanto accaduto. Non è la prima volta che accadono simili episodi.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here