Con l’approssimarsi della mezzanotte si intensificano i controlli anti-botti illegali organizzati dalle Forze dell’Ordine. Bari, e non solo, sono battute in queste ore palmo a palmo, nel mirino degli agenti sono ovviamente finiti, in modo particolare, bancarelle e abusivi piazzati agli angoli delle strade: via Bovio, via Giulio Petroni, via Dante, via Pasubio, in realtà senza esclusione di quartieri dal San Paolo a Japigia. I venditori, però, sembrano aver attuato le loro contromisure.

A fronte di pochi euro di merce esposta, poco più che trick&track, il “grosso” è infatti spesso nascosto in auto o abitazioni a pochi passi di distanza, al riparo da occhi indiscreti, ma a portata di mano in caso di vendita importane. Concordato il prezzo e il quantitativo, la merce arriva in un baleno grazie a un complice contattato telefonicamente. Agli agenti, durante in controlli, non resta che sequestrare poca roba, e subito dopo tutto ricomincia.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here