Nel cuore della notte scorsa, una pattuglia dei Carabinieri, impegnata in servizio di controllo del territorio, ha arrestato S.P., classe 1966, pregiudicato della zona, sorpreso subito dopo aver fatto razzia di frutta nelle campagne di Carbonara, in contrada Ferrigni.

Il soggetto, alla vista dei militari, si è dato alla fuga durante la quale ha prima tentato di speronare l’auto dei militari e poi si è lanciato dall’auto in corsa per proseguire a piedi. La macchina del fuggitivo si è schiantata così contro un’altra vettura parcheggiata in zona. Nonostante tutto, i militari hanno rincorso a piedi il ladro e lo hanno catturato.

L’arresto rientra nell’ambito dei servizi di pattugliamento notturno, predisposti proprio al fine di prevenire e reprimere le scorribande di predatori che, approfittando del favore della notte, si appropriano dei frutti delle coltivazioni, vanificando mesi di investimenti e duro lavoro degli agricoltori locali.

Nell’autovettura dell’arrestato, oltre a circa 400 chili d’uva, sono stati rinvenute forbici e tronchesi. Sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo, oltre a rispondere della resistenza a pubblico ufficiale, dovrà rispondere del furto dell’uva e del possesso ingiustificato di arnesi da scasso.

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here