Negato il risarcimento a Raffaele Sollecito. La Corte di Cassazione ha respinto la richiesta di risarcimento di 500 mila euro per i quattro anni di custodia cautelare trascorsi in carcere per l’omicidio di Meredith Kercher.

Sollecito è stato definitivamente assolto dalla Cassazione assieme alla ex compagna, Amanda Konx, quindi per lui il no al risarcimento è una decisione alquanto inspiegabile. Anche il suo avvocato difensore, Giulia Bongiorno, si è detta esterrefatta per la decisione dei giudici e ha deciso di ricorrere alla corte europea.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here