Un morto e un ferito in gravi condizioni. Tutto per una vaschetta di plastica. È successo al Centro accoglienza richiedenti asilo di Bari Palese questa mattina. La vittima è un nigeriano di 22 anni mentre l’assassino un connazionale di 40 anni.

I due migranti avrebbero litigato per una vaschetta arrivando addirittura a sfoderare i coltelli. Uno dei due è rimasto gravemente ferito con un polmone perforato ed è stato trasportato all’ospedale San Paolo. L’altro, invece, è rimasto ucciso. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, anche la Polizia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here